Condizioni

Cond. Generali

1.Generale / Stipula del contratto
Il sito di vendita online www.caffeperme.it viene gestito dalla ditta Caffeperme.it/Pixner SAS con sede in Italia, 39010 S.Martino Pass., P.IVA: IT01617230212 di seguito denominata il Venditore.
La controparte contrattuale è il soggetto che effettua un acquisto attraverso la piattaforma Internet sul sito web www.caffeperme.it, di seguito denominato l’Acquirente.

In conformità al disposto di cui all’articolo 3 del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206, l’acquirente sarà definito:

a. consumatore: la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta;
b. professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario.

Le seguenti Condizioni Generali trovano applicazione per tutti i contratti stipulati tra il Venditore e l’Acquirente sul sito web www.caffeperme.it.

È fatto divieto al Cliente, salvo che non sia specificatamente approvato per iscritto da caffeperme.it, inserire clausole aggiuntive o postille e/o modificare il presente contratto in alcun modo.

Facendo l’ordine, l’acquirente accetta, le presenti condizioni generali di contratto.
Il Venditore potrà fornire i prodotti esclusivamente sul territorio italiano.

Sono commercializzati esclusivamente articoli nuovi.

L’aspetto della merce fornita potrà leggermente differire dalle immagini pubblicate sul sito web; questo vale in particolare per le differenze di colore, che possono dipendere dalle impostazioni individuali del monitor o della scheda grafica.

Caffeperme.it si riserva il diritto di modificare le informazioni, presenti sul proprio sito web, relative a servizi e prodotti offerti al Cliente, quali caratteristiche tecniche, descrizione, periodo di garanzia, marca del produttore, fotografia indicativa (se prevista dal caso).

Il prodotto acquistato potrà subire, sulla base della disponibilità del produttore, modifiche non sostanziali nei componenti, caratteristiche o prestazioni del lotto che lo integra, a condizione che queste non portino ad un decremento della qualità e delle prestazioni pubblicizzate.

2. Conclusione del contratto
Tutti gli articoli raffigurati sul sito web del Venditore non costituiscono un’offerta vincolante, bensì sono un invito alla conclusione di un contratto. L’Acquirente potrà effettuare il proprio ordine sul sito web del Venditore www.caffeperme.it, sottoponendo in questo modo al Venditore un’offerta irrevocabile, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1329 del Codice Civile.

Con la conferma data per mezzo del pulsante “Procedi all’acquisto” posto nel modulo d’ordine, l’Acquirente si assume la responsabilità delle informazioni fornite e accetta le Condizioni Generali di Contratto, osservando le norme in materia di trattamento dei dati personali contenute nel Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196.

Al momento della presentazione della proposta, l’Acquirente dovrà essere maggiorenne.
Il contratto di acquisto si perfeziona nel momento in cui accetteremo il Suo ordine o fornendoLe la merce o inviandoLe una conferma d’ordine scritta entro e non oltre 14 giorni.

Caffeperme.it sarà libera di accettare o meno detta Proposta.

Qualora la merce ordinata non possa essere fornita, il Venditore informerà tempestivamente l’Acquirente e rimborserà i pagamenti già eventualmente corrisposti entro 30 giorni.

3. Prezzi, condizioni di pagamento, fatturazione

Alla fornitura si applicano i prezzi di listino in vigore al momento dell’ordine.
Tutti i nostri prezzi sono espressi in euro, IVA inclusa, e sono da intendersi al netto delle spese di spedizione.
Le spese di spedizione saranno calcolate in base al metodo di spedizione.

L’importo finale verrà comunicato all’Acquirente nella procedura di acquisto online, prima che ne formalizzi l’accettazione cliccando sul pulsante “Procedi all’acquisto”.

Le nostre fatture sono esigibili a vista e dovranno essere pagate senza alcun ritardo. Il pagamento sarà ritenuto come eseguito quando potremo disporre dell’importo.

L’Acquirente è l’unico responsabile della correttezza e della veridicità dei dati per la fatturazione, comunicati a Caffeperme.it in occasione dell’ordine. Caffeperme.it avvisa che non è possibile modificare le fatture successivamente alla loro trasmissione, ai sensi delle disposizioni legislative nazionali.

Si accettano i seguenti metodi di pagamento: pagamento anticipato (bonifico), PayPal e pagamento in contanti in caso di ritiro presso la sede o filiale.
In caso di bonifico dell’importo dovuto, Vi preghiamo di indicare con esattezza il vostro codice ordine, in modo da poter associare il pagamento all’ordine.

In caso di ritardi nel pagamento siamo autorizzati, ai sensi delle disposizioni di legge, ad applicare gli interessi di mora.

Gli imprenditori hanno diritto legale di ritenzione solo a condizione che la loro contro pretesa si fondi sullo stesso rapporto contrattuale, che sia stata passata in giudicato o da noi approvata.

4. Termine di consegna
Caffeperme.it compirà ogni ragionevole sforzo per procurare al Cliente i Prodotti richiesti nel più breve tempo possibile; tuttavia, i tempi di approvvigionamento dipendono da fattori esterni alla volontà di iCremesso, quali le politiche commerciali dei fornitori mentre i tempi di consegna saranno diversificati in considerazione di una serie di circostanze, tra le quali, la modalità di pagamento ed il luogo di consegna. Qualsiasi termine per la disponibilità e la consegna dei prodotti in ogni modo comunicato da iCremesso deve ritenersi approssimativo, non essenziale e comunque a proprio favore e tale da non determinare la sua costituzione in mora. La titolarità ed i rischi di perdite relativi ai prodotti acquistati si trasferiranno in capo al Cliente al momento della loro consegna.
Tutti gli articoli immediatamente disponibili presso il nostro magazzino saranno spediti entro un giorno lavorativo. Nel caso in cui gli articoli non siano immediatamente disponibili e il termine di consegna dovesse essere posticipato, ne sarete subito informati.
La consegna avverrà non appena ricevuto il pagamento, sarà immediata in caso di pagamento in contrassegno.

Il termine di consegna si protrarrà eventualmente fino a quando non riceveremo tutti i dati e i documenti necessari per l’evasione dell’ordine.

I ritardi nelle consegne causati da disposizioni di legge o delle autorità competenti (ad es. restrizioni alle importazioni e alle esportazioni) e a noi non imputabili, prorogano il termine di consegna per un lasso di tempo pari alla durata di tale impedimento.

Nei casi importanti, vi informeremo immediatamente dell’inizio e della fine dello stesso.
Nel caso in cui ritardassimo la consegna, il nostro obbligo di risarcimento in caso di negligenza lieve è limitato ai danni prevedibili. Ulteriori pretese di indennizzo sono fondate solo nel caso in cui il ritardo sia imputabile a volontà colpevole o colpa grave.

5. Fornitura, spedizione passaggio del rischio
Si ammettono forniture parziali, a condizione che siano ragionevoli per l’Acquirente. Qualora non ci vengano espressamente date indicazioni in merito, potremo stabilire a nostra discrezione il metodo di spedizione, l’itinerario e lo spedizioniere.

Spetta in ogni caso al Cliente verificare che i prodotti ordinati siano consegnati in perfette condizioni. Qualora il Cliente, al momento della consegna, dovesse riscontrare errori nell’invio dei prodotti ovvero che il pacco ricevuto è visibilmente danneggiato, ha l’onere di indicare queste circostanze nel documento di consegna del corriere con diciture quali “Riserva di controllo” o altro, dettagliando il più analiticamente possibile quanto costatato.

Pena la decadenza, entro le successive 24 ore, il Cliente notificherà l’accaduto a Caffeperme.it, via e-mail all’indirizzo info@caffeperme.it. Ove il Cliente riceva il proprio ordine senza evidenziare manifeste anomalie, Caffeperme.it non potrà essere ritenuta responsabile di alcun danneggiamento conseguente al trasporto dei prodotti.

6. Restituzione della merce
In caso di comunicazione scritta del recesso o di un reclamo, riceverete un codice RMA: inviateci nuovamente la merce indicando tale codice di reso.
La merce deve esserci rispedita immediatamente, entro e non oltre 14 giorni dall’invio della comunicazione di recesso, nelle stesse condizioni in cui è stata consegnata e priva di segni di utilizzo, salvo nel caso in cui l’eventuale cambiamento sia stato necessario per la verifica della merce, completa di garanzia, istruzioni per l’uso e tutti gli accessori.
Durante i 14 giorni per l’esercizio del diritto di recesso l’Acquirente è tenuto ad avere cura della merce. In particolare, non è autorizzato a modificare la merce, ad es. rimuovere il numero di serie o una guarnizione oppure registrare l’apparecchiatura / il software, salvo nel caso in cui tali cambiamenti fossero necessari per controllare le proprietà e il funzionamento della merce.
L’Acquirente è tenuto a imballare accuratamente la merce, possibilmente nell’imballo originale in cui è stata consegnata.

7. Riserva del diritto di proprietà
Conserveremo la proprietà di tutte le merci consegnate sino a quando non siano pagati per intero tutti i crediti in virtù degli obblighi contrattuali. In caso d’inadempienza contrattuale da parte dell’Acquirente, siamo autorizzati a esigere la restituzione dell’oggetto della vendita.

8. Garanzia/ esclusione di responsabilità
I prodotti acquistati presso Caffeperme.it sono coperti dalla garanzia del Venditore prevista dalla legge ed eventualmente dalla garanzia del produttore.
Nella garanzia per vizi occulti rientrano quei difetti nascosti e non ravvisabili presenti nella merce al momento dell’acquisto.

Il Venditore garantisce per 24 mesi a decorrere dalla data di consegna che, allo stato dell’arte del momento, la merce fornita è esente da difetti. Resta esclusa ogni responsabilità in caso di normale usura.

Qualora si manifestassero entro sei mesi dalla consegna del bene dei difetti di conformità, fino a prova contraria si presumerà che gli stessi esistessero già al momento della consegna, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.

Qualora la merce sia difettosa, il consumatore avrà diritto a:
• risolvere il contratto;
• ottenere una diminuzione del prezzo di acquisto;
• ottenere una riparazione o una fornitura sostitutiva.
Il consumatore potrà esigere la diminuzione del prezzo di acquisto o la risoluzione del contratto solo dopo che la riparazione o la fornitura sostitutiva siano risultate inutili.
Qualora l’Acquirente sia un imprenditore siamo autorizzati, a nostra discrezione, alla riparazione o alla fornitura di merce esente da difetti entro un anno dalla data di consegna. Trascorso un anno dalla data di consegna, la prestazione di garanzia si limita, a nostra discrezione, alla riparazione o all’accredito del valore corrente della merce.
Non presteremo alcuna garanzia per i difetti e i danni causati da: uso improprio o non conforme, inosservanza delle avvertenze per l’uso, uso negligente o errato. Ciò trova particolare applicazione qualora le apparecchiature vengano fatte funzionare con un tipo di corrente o una tensione non adeguate o vengano connesse a fonti di energia inadatte.

Lo stesso dicasi per i difetti e i danni ascrivibili a incendi, fulmini, esplosioni o sovratensioni di rete, umidità, software e/o elaborazione dati erronei o mancanti, a meno che l’Acquirente dimostri che queste circostanze non abbiano un nesso causale con il difetto lamentato.
La garanzia decadrà qualora l’Acquirente intervenga e/o ripari le apparecchiature o faccia eseguire tali interventi o riparazioni da persone che non siano state da noi espressamente autorizzate, nella misura in cui il difetto lamentato sia riconducibile a ciò.
A fronte di una sostituzione in garanzia, i termini di validità della garanzia stessa resteranno impregiudicati.
Eccezione fatta per la responsabilità civile in caso di lesione della vita, del corpo e della salute e fatto salvo quanto espressamente diversamente convenuto, si esclude ogni ulteriore pretesa dell’Acquirente, a qualsiasi titolo. In caso di negligenza lieve e fatto salvo quanto diversamente prescritto dalla legge, il Venditore sarà da ritenersi responsabile solo qualora abbia violato un obbligo contrattuale sostanziale (obbligo cardinale).
In caso di danni materiali e patrimoniali, tale responsabilità è limitata ai danni tipici e prevedibili alla stipula del contratto. Questo vale anche per il lucro cessante e risparmi mancati. È esclusa la responsabilità per ulteriori danni consequenziali ai vizi. Il presente esonero di responsabilità non trova applicazione qualora i danni siano stati causati da dolo, negligenza grave o da diritti esercitabili ai sensi della legge tedesca sulla responsabilità per danno da prodotti.
Per quanto attiene all’esecuzione delle prestazioni in garanzia, vi preghiamo di prestare attenzione alle nostre informazioni aggiornate in materia di assistenza e resi, accluse ad ogni fornitura.

9. Recesso in caso di deterioramento delle condizioni patrimoniali
Abbiamo facoltà di risolvere il Contratto non appena verremo a conoscenza di una sospensione dei pagamenti, dell’apertura di una procedura fallimentare o di una procedura di concordato preventivo, del diniego del fallimento per mancanza di massa patrimoniale, del protesto di una cambiale o di un assegno o di altri indizi concreti circa il deterioramento delle condizioni patrimoniali dell’Acquirente.

10. Comunicazioni
Tutte le comunicazioni al Cliente riguardante il presente rapporto contrattuale potranno essere effettuate da iCremesso a mano, tramite e-mail, a mezzo di lettera raccomandata A.R., posta ordinaria oppure a mezzo telefax agli indirizzi comunicati dal Cliente e, in conseguenza, le medesime si considereranno da questi conosciute.
Eventuali variazioni degli indirizzi del Cliente non comunicate a Caffeperme.it non saranno ad essa opponibili.

11. Foro competente, nullità parziale, diritto applicabile
Caffeperme.it si riserva il diritto di modificare, in tutto o parzialmente, tali condizioni generali, applicando i nuovi accordi dalla data della loro pubblicazione sul proprio sito web. In ogni caso, salvo diversa ed espressa pattuizione, tali modifiche non avranno alcun effetto retroattivo sui contratti precedentemente stipulati con gli utenti.

Recesso
Qualora, ai sensi di legge, l’Acquirente sia un consumatore (ovvero una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), potrà esercitare il diritto di recesso senza addurre alcuna motivazione, entro 14 giorni lavorativi, tramite comunicazione scritta (ad es. lettera, fax, e-mail) oppure restituendo la merce, qualora sia stata consegnata prima della decorrenza di tale termine. Il termine decorre dal ricevimento delle presenti istruzioni in forma scritta, tuttavia non prima del ricevimento della merce da parte del destinatario e nemmeno prima che sia stato soddisfatto da parte nostra l’obbligo di informazione. Per l’osservanza del suddetto termine è sufficiente l’invio tempestivo della merce o della comunicazione di recesso. Qualora il termine ultimo cada di sabato, domenica o in un giorno festivo, esso si prorogherà fino al giorno lavorativo successivo.
La comunicazione di recesso dovrà essere inviata a:
Pixner Sas – RMA,
Holzländestr. 61
39010 San Martino Passiria
e-mail: info@caffeperme.it.

In caso di recesso efficace, il valore delle prestazioni ricevute da entrambe le parti dovrà essere restituito e gli eventuali godimenti percepiti dovranno essere rimborsati. Qualora il cliente non fosse in grado di restituire completamente le prestazioni e i godimenti percepiti (ad es. benefici di utilizzo), o fosse in grado di restituirli solo parzialmente oppure solo in condizioni deteriorate, il cliente dovrà corrisponderci il risarcimento del valore. In caso di deterioramento verificatosi in seguito a un utilizzo conforme alle disposizioni prescritte, il cliente non ha alcun obbligo di risarcire il valore della merce. Tale obbligo di rimborso del valore dei benefici percepiti avviene solo qualora la merce sia stata utilizzata in un modo che vada oltre la verifica delle proprietà e del funzionamento della stessa. Per “controllo delle proprietà e del funzionamento” si intende la verifica e la prova della rispettiva merce, come è possibile fare abitualmente nel punto vendita. Gli oggetti idonei ad essere spediti come pacchi devono essere rispediti a nostro rischio. Le spese ordinarie per la spedizione di reso della merce sono a carico del consumatore. Il Venditore dovrà rimborsare il prezzo d’acquisto corrisposto entro 14 giorni lavorativi dall’esercizio del diritto di recesso.